Nel Regno dei Funghi dal 2011
Editoriale #4 | Il meglio e il peggio del GamesWeek.

Editoriale #4 | Il meglio e il peggio del GamesWeek.

Buona domenica a tutti Nintendari, e benvenuti in questa nuova puntata un po' più cattiva delle altre.
Settembre, Ottobre e Novembre sono i mesi dedicati alle fiere di Comics & Games.
Ma oggi in particolare voglio parlarvi dell'ultima edizione del GamesWeek di Milano (precisamente della mia esperienza passata tra gli stand  in data 26/10/14).

Il GamesWeek è un'ottima occasione in Italia per poter provare in anteprima i nuovi titoli in uscita delle grandi aziende videoludiche come Nintendo, Ubisoft, EA ecc... e non solo. Perché anche gli indie hanno il loro spazio.
Anno dopo anno, la fiera è diventata sempre più grande in base alle presenze e contenuti.
Quest'anno infatti ci sono stati parecchi Youtubers, ed oltre agli stand videoludici, al GamesWeek ha partecipato per la prima volta anche Radio DeeJay. Ecco, volevo parlare anche della presenza di questa emittente radiofonica.
L'iniziativa sembrava davvero interessante! Io all'annuncio l'ho sempre vista come un'occasione per sentire alla radio italiana le colonne sonore dei videogiochi. Così una volta ho provato ad ascoltare il programma radiofonico dedicato al GamesWeek. Il presentatore era Albertino, che conduce solitamente "50 songs". Purtroppo non ne capiva molto di videogiochi, avrei preferito Alessandro Cattelan, che sempre su Radio DeeJay nel suo programma cita molto spesso qualcosa che ha a che fare con il mondo dei videogames. Ma fin qui si può lasciare correre, nel 21° secolo chiunque grazie ai copioni può condurre qualcosa. Nella puntata che ho seguito si è parlato di dare spazio anche alle soundtrack, e che nella trasmissione verranno trasmessi alcuni brani molto interessanti. Ecco, io a quelle parole mi stavo già immaginando di sentire la colonna sonora di Zelda, Metroid, Super Mario Galaxy, Portal, Uncharted, ed altri giochi che contengono dei brani molto orecchiabili. Queste erano le mie aspettative, e invece quali giochi hanno citato? Mi verrebbe una risata, ma sarebbe inutile scriverla sottoforma di A e H. Ebbene, i giochi sono stati: FIFA14 e JUST DANCE 2014... ovvero due giochi che contengono brani musicali che vengono messi alla radio praticamente SEMPRE. GG Radio DeeJay, col cuore!

Ritornando alla fiera in sè, finirei col parlare dello stand Nintendo, quello che alla fine è stato il più affollato. I giochi da provare c'erano tutti: Captain Toad: Treasure Traker, Spatoon (bellissimo), Bayonetta 2 e anche Super Smash Bros. Ok, ma... quanti erano lì presenti per i giochi e quanti per gli youtubers? Quest'anno lo stand Nintendo ha ospitato un sacco di youtubers, il presentatore era Maurizio Merluzzo, secondo me un'ottima scelta siccome è un doppiatore, peccato solo per la scarsa conoscenza dei giochi Nintendo. Poi sul palco sono saliti: Dario Moccia e Croix, due grandi giocatori di Pokèmon da come hanno dimostrato tramite i loro video.
Però poi verso la fine della fiera, lo stand si è riempito particolarmente di ragazzine e lo spazio era diventato così affollato da impedire la possibilità di raggiungere le postazioni di gioco. Perché sempre sul palco, a turni, sono saliti: prima Leonardo De Carli, che di Nintendo avrà solo indossato una maglietta con Super Mario e con una "S" al posto della famosa "M", ed infine "l'amatissimo" FaviJ, il ragazzo che fece conoscere ai bambini i platform game, dove ora il plagio tra Super Mario e Cat Mario è Super Mario.
Ecco, a me questa cosa di tenere affollato uno stand grazie alla presenza degli Youtubers famosi non mi è piaciuta affatto. La cosa più intelligente da fare è chiamare Youtubers che conoscono davvero Nintendo, e grazie a loro, parlarne ampiamente insieme ai presenti ed ai nuovi giocatori. Molto carino il Pokèmon Show, ma perché non fare anche altri Show con altre testate videoludiche? Il materiale è tanto, basta solo sfruttarlo senza "barare" chiamando gente famosa solo perché.... è famosa.

In sintesi non è stata una cattiva edizione, alla fine mi sono divertito. Poi l'Unieuro, nel suo negozio all'interno del padiglione ha scontato parecchi giochi, mossa davvero interessante che giova sia al venditore che al fornitore. E poi ho sempre apprezzato la presenza dei venditori di Tee Shirt e gadget americani. Spero che la prossima edizione sia gestita ancora meglio.
Un saluto, ed alla prossima puntata!

Nessun commento:

Amazon Logo The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom
52,99 €
Amazon Logo Everybody 1-2 Switch
24,90€
Amazon Logo Super Mario Wonder
54,99 €
Amazon Logo Minecraft Switch Edition
33,49€
Offerte di Novembre 2023.
© 2011- Nintendo Galaxy. Tutti i Diritti Riservati. Il sito non è affiliato con Nintendo.
Il sito è protetto da Creative Commons. Attribuzione 3.0 Unported.
COOKIE & PRIVACY POLICY