Nel Regno dei Funghi dal 2011
TLoZ: Skyward Sword - Recensione.

TLoZ: Skyward Sword - Recensione.

Sono esattamente 25 anni da quando il primo episodio di Zelda fece la sua apparizione; un lasso di tempo che abbraccia varie generazioni di videogiocatori. Le avventure di Link sono state vissute da moltissima gente che, ancora oggi, non vede l'ora di scoprire che cosa succederà in quel regno chiamato Hyrule. 

Questa volta, però, l'avventura non ha inizio ad Hyrule, ma direttamente sopra le sue nuvole, in un isolotto galleggiante nei cieli, conosciuto come Skyloft. Un giovane (il nostro Link) imparerà ad ammaestrare un gigantesco pennuto, e si divertirà a sorvolare i cieli di Hyrule in compagnia di Zelda. Le cose prenderanno decisamente un'altra piaga quando la principessa verrà assorbita da un vortice oscuro, opera di un tizio altrettanto malvagio. Link sembra essersi salvato grazie a uno spirito caritatevole e, dopo la terribile esperienza, si risveglia, confuso, disteso in un letto. Quando tutto gli sarà più chiaro, partirà alla ricerca di Zelda, in un viaggio tra terra e cieli.

Per intraprendere questo viaggio nei panni di Link, il giocatore sarà munito di telecomando Wii e Nunchuk; il primo sarà usato proprio come una spada e potrete muoverla a vostro piacimento, per far compiere a Link i medesimi movimenti: combattere i nemici non è mai stato così divertente (peccato che non che ne siano poi così tanti - vedi paragrafo sotto)! Il Nunchuk, invece può essere usato (anche) come scudo: scuotendolo, infatti, Link si proteggerà dagli attacchi nemici. Il sistema di controllo, quindi, sembra farci vivere in prima persona tutte le peripezie che il nostro eroe intraprenderà.... e sono parecchie, credetemi. 

Insomma, si può immaginare Skyward Sword come un bellissimo quadro, in più dipinto con un fantastico stile ad "acquarelli", che rende la sua vista piacevole ogni momento. Però su questo quadro si possono notare piccole imperfezioni; i nemici, ad esempio, si incontrano di meno rispetto i canoni che la saga ci insegna, ma hanno comunque una personalità propria, e appaiono al posto giusto e al momento giusto. Inoltre l'avventura è strutturata come se l'intero gioco fosse un immenso dungeon che contiene altri mini-dungeon all'interno. Questo potrebbe magari infastidire qualcuno, abituato a vedere i templi come unici luoghi in cui si combattono mostri e si risolvono enigmi, ma è comunque un nuovo modo per presentare lo stile Zelda. Tranne queste piccole imperfezioni, possiamo solo lodare il grandissimo lavoro svolto da quelli della Nintendo, che con questo gioco festeggiano anche il venticinquesimo anniversario di Zelda. 

In conclusione, Skyward Sword è un bellissimo gioco per tutti i tipi di videogiocatori, è ampio, accurato, bellissimo da vedere e da giocare. Non sappiamo se si confermerà il miglior gioco di Zelda della storia, ma è sulla buona strada. Accoglietelo con le braccia aperte, perchè quando si sente nominare Skyward Sword, scopriamo quella carica di energia che la Wii ci ha nascosto per anni! 

Nessun commento:

Amazon Logo The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom
52,99 €
Amazon Logo Everybody 1-2 Switch
24,90€
Amazon Logo Super Mario Wonder
54,99 €
Amazon Logo Minecraft Switch Edition
33,49€
Offerte di Novembre 2023.
© 2011- Nintendo Galaxy. Tutti i Diritti Riservati. Il sito non è affiliato con Nintendo.
Il sito è protetto da Creative Commons. Attribuzione 3.0 Unported.
COOKIE & PRIVACY POLICY