Logo Nintendo Galaxy

Perché giocare a The Legend of Zelda su Nintendo Switch.

Conosciamo bene la fama di questa saga, ma è sempre bello ripercorrere le ragioni per cui Zelda è davvero un'esperienza unica nel suo genere.

Leggi l'Articolo
Affordable Space Adventures - Recensione.

Affordable Space Adventures - Recensione.

Il parco titoli indie per Wii U è in continua crescita, ed annidate tra i numerosi giochi proposti si nascondono anche delle esclusive interessanti. Inutile dirlo, oggi parlaremo proprio di una di queste: Affordable Space Adventures. Annunciato circa un anno fa e sviluppato da Nicklas 'Nifflas' Nygren in collaborazione con il team KnapNok Games, il titolo è stato presentato come "Un gioco che sfrutta veramente le potenzialità dell'hardware Wii U". Sarà riuscito a mantenere questa promessa? Leggete le righe che seguono per scoprire la risposta.

"SICURO AL 99,9%"



La nostra Small Craft
"Nessun incidente dal 1995" sarà probabilmente una delle prime scritte che vedrete quando avvierete Affordable Space Adventures per la prima volta. E' quindi inutile spiegare la situazione iniziale, che vi vedrà protagonisti di un bell'imprevisto. Ma sto correndo un po' troppo. Partiamo dal principio: in un mondo parallelo esiste una società chiamata uExplore, la quale è riuscita ad offrire viaggi spaziali personalizzati ad un prezzo davvero basso, introducendo il concetto di 'Small Craft', ovvero piccole navicelle spaziali dotate del necessario per raggiungere un pianeta ignoto, tutto da esplorare e da colonizzare, talmente tanto vasto che la Terra, in confronto, è una briciola. Ma non finisce qui: ogni avventuriero potrà aggiudicarsi gratuitamente la zolla di terreno che più gli piace, grazie alla Small Craft ed al supporto di uExplore. Davvero troppo bello per essere vero. Inutile a dirsi, durante il nostro fantascientifico viaggio accadrà una catastrofe, che ci lascerà completamente soli, noi e la nostra Small Craft, su un pianeta sconosciuto pieno di esseri e pericoli ignoti. E per di più senza alcun sistema di comunicazione disponibile.
Insomma, la prossima volta sarà meglio non puntare sul risparmio.

"EMMO'?"
Questo era l'ìncipit, ma per quanto riguarda la trama il titolo non ha altre sorprese: stiamo parlando infatti di un platform/puzzle/stealth il quale unico scopo è quello di intrigare il giocatore con i suoi enigmi. Finita l'introduzione, infatti, verremo catapultati subito nel primo dei 38 livelli del titolo - terminabili in una quindicina di ore di gioco -.
L'obbiettivo? Riuscire a sfuggire a mostri e macchinari alieni, cercando soluzioni per evitare di non essere captati dai loro macchinari.
Detto questo, di certo converrete che la nostra non sarà una situazione delle migliori, ma fortunatamente la Small Craft, rimasta intatta dopo la disgrazia, sarà veramente dotata di qualsiasi gadget necessario per
Lo scanner ci rivelerà le varie 'sensibilità' dei nemici
riuscire nel nostro intento di dileguarci: due motori - uno classico e l'altro elettrico -, uno scanner per riuscire a capire in base a cosa i nemici si accorgeranno di noi (come ad esempio rumori, elettricità emessa, e così via) ed un sacco di altre funzionalità che potremo attivare/disattivare per diventare invisibili e scamparcela ancora una volta.

Ed è qui che entra in gioco il GamePad del Wii U, arnese tecnologico abbandonato e maltrattato dai pochi produttori di terze parti e persino dalla Nintendo stessa da quasi tre anni a questa parte.
Costruzioni retoriche a parte, il controller/tablet in questo titolo avrà finalmente il ruolo da protagonista a cui ha sempre bramato: tramite il nostro simpatico paddone, infatti, dovremo gestire tutte le funzionalità della Small Craft in tempo reale, attivandole o disattivandole a seconda dell'evenienza. Tutto ciò ci regalerà un'esperienza di gioco unica ed inedita, davvero mai vista in qualsiasi videogioco mai esistito fino ad ora. 
Certo, non si tratta di una rivoluzione totale, ma è comunque un punto di inizio eccellente per quanto riguarda lo sfruttamento dell'esclusivo controller del Wii U, che fino ad ora era rimasto in secondo piano.

THE SOUND OF SILENCE

L'oscurità sarà una compagnia costante
Il titolo è stato criticato anche da importanti testate per la semplicità del comparto sonoro e per gli effetti sonori 'riciclati', ma sapete una cosa? Il silenzio che udiremo nella maggior parte del tempo, condito con un pizzico di versi emanati da macchinari arcani e nemici contribuirà a creare un'atmosfera unica, che emana mistero e paura. La paura di un esploratore solo, alla ricerca disperata di aiuto, di una strada per tornare a casa. Tutto ciò andrà in contrasto con un clacson leggermente retro, che non esiteremo a premere per cercare di sdrammatizzare la situazione, e ad alcune scenette di intermezzo, che ci strapperanno talvolta qualche risata.
Parlando del comparto grafico, si nota qualche imprecisione nei poligoni, ma ciò è bilanciato da ambientazioni ed effetti visivi davvero ben studiati, che ci aiuteranno notevolmente ad immergerci nell'universo del titolo.

A RAPPORTO!
Degna di nota è la modalità multigiocatore di Affordable Space Adventures, la quale riuscirà a sconvolgere in una maniera unica il gameplay. Potremo reclutare infatti due compagni - solo offline - per gestire insieme la nostra Small Craft e sentirci così, in un certo senso, meno soli, a patto di non terminare il nostri rapporti in maniera turbolenta: sarà difficile infatti riuscire a mettersi tutti d'accordo per riuscire a gestire movimento e gadget della navicella, e tutto ciò renderà il multigiocatore davvero la ciliegina sulla torta di un titolo già eccellente di per se.

WHAT'S YOUR FAVOURITE THING ABOUT SPACE? MINE IS SPACE.
L'ironia e la 'casualità' di certe catastrofi che accadranno durante i 38 livelli di Affordable Space Adventures ricordano moltissimo lo stile dei Portal: riusciranno a farci divertire, ma allo stesso tempo dovremo stare attenti a non perdere la concentrazione e a prepararci a sfide sempre più complesse.

CONCLUSIONI
Affordable Space Adventures è il titolo che il nostro paddone e tutti noi aspettavamo da anni. Ironico, intrigante, ma soprattutto con un gameplay solido e profondo, saprà coinvolgere qualsiasi giocatore nel suo mondo pieno di misteri ed enigmi.

Affordable Space Adventures è #InDueParole:
- NUOVO, in quanto il fatto di sfruttare in maniera decente il GamePad lo rende un titolo più unico che raro in questi tempi:
- IMMERSIVO, poiché riuscirà a coinvolgerci grazie alla fusione tra un comparto tecnico semplice ma d'effetto ed un gameplay che non annoia mai e che sa cambiare radicalmente tra single player e multiplayer.

VOTO 8.5

PRO:
- finalmente un gioco che è cosciente dell'esistenza del GamePad;
- livello di sfida alto, enigmi ben congegnati;
- l'ironia è sempre dietro l'angolo;
- multigiocatore originale e divertente;
- comparto sonoro minimale ma efficace.

CONTRO:
- rigiocabilità quasi nulla;
- una trama più profonda e costante l'avrebbe reso un capolavoro

Nessun commento:

COMPRA CON NOI

The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom

Per ogni copia acquistata con questo link contribuirai a tenere vivo il progetto Nintendo Galaxy.

Ti ringraziamo per il supporto.

Acquista Ora