Nel Regno dei Funghi dal 2011
Nintendo Galaxy al Nintendo Post-E3 2014 di Milano.

Nintendo Galaxy al Nintendo Post-E3 2014 di Milano.

Giovedì 3 Luglio 2014, Milano – Sono passate circa 3 settimane dall’annuale evento E3 di Los Angeles e sono stati numerosi i giochi presentati in quella data; il Nintendo Direct, in particolare, tra nuove rivelazioni e aggiornamenti, ha fatto emozionare moltissimi fan che ora giustamente aspettano trepidanti la data di uscita dei vari titoli. Neanche il tempo di smaltire l’hype ed ecco che si materializza un’occasione imperdibile: provare con mano, in anteprima, i vari giochi annunciati allo showcase organizzato nel capoluogo lombardo. Anche noi italiani, dunque, abbiamo avuto la possibilità di farci un’idea sul futuro che ci attende, videoludicamente parlando. Dunque, passiamo subito a descrivere cosa mi hanno lasciato quei giochi che nel prossimo periodo vedranno vita nei Nintendo 3DS e Wii U di tutti noi:

Yoshi’s Woolly World.
Si parte subito alla grande, con una musica nostalgica che ci fa immergere in questo mondo interamente fatto di lana. La scelta era tra 3 livelli differenti, da completare in uno o due giocatori. Appena si entra in azione, dei fili verdi si avvolgono in fretta per dare vita al dinosauro verde, pronto a fare una scorpacciata di nemici di stoffa. Le uova che Yoshi andrà a covare, infatti, non saranno altro che dei gomitoli di lana di colori differenti, che potranno essere lanciati al momento del bisogno. Un particolare che mi ha colpito molto in positivo è stata la cura maniacale per i dettagli, pur essendo una versione demo, perché ogni singolo angolo sembrava ricamato e cucito a mano. Il gameplay rimane comunque molto simile a quello già vissuto nei precedenti capitoli di Yoshi’s Island, pur non essendoci Baby Mario in groppa al nostro eroe: dovranno essere raccolti i classici Fiori, nascosti nei posti più impensati, ed anche dei rocchetti di lana, i quali probabilmente prendono il posto delle monete rosse. Personalmente, questa atmosfera che galleggia tra il giocoso e l’onirico, abbinata all’allegria di Yoshi, mi ha fatto letteralmente impazzire. Tutto il resto ancora non è dato saperlo, ma fidatevi che basteranno alcuni minuti di gioco per trascinarvi nel sogno e farvi vivere momenti indimenticabili tra ago e filo.

Hyrule Warriors.
Titolo che possiamo definire ormai quasi alle porte, ma che ancora sembra riserbare molte sorprese: Hyrule Warriors presenta un gioco frenetico e quasi confusionario a volte, ma rimane incredibilmente divertente far fuori orde di nemici con mosse e tecniche spettacolari, diverse per ogni personaggio. Tra Link, Zelda, Impa, Midna e altri, ci si potrà sbizzarrire a provarli in situazioni diverse, tutti con una propria personalità. Le uniche pecche sembrano riguardare gli sfondi, un po’ scarni e poveri di particolari, e i momenti di gioco sembrano un po’ ripetitivi (non si può esserne certi, però, non avendo il gioco completo), ma, per il resto, sarà grande la soddisfazione di prendere a mazzate i mostri più famosi provenienti dai vari capitoli della leggenda. Con la modalità due giocatori, le possibilità di questo gioco sembrano illimitate e capaci di intrattenere per ore. La risposta comunque dovrà attendere solo fino a Settembre.

Super Smash Bros. Wii U/3DS.
Eccoci giunti ad un punto molto caldo: la coppia di giochi più attesi del momento, i due picchiaduro Nintendo che usciranno in autunno e inverno. Per la versione Wii U c’è poco da dire: scenari e grafica HD mozzafiato, personaggi vivi come non mai, botte a più non posso e divertimento più che assicurato. Cara Nintendo, ce la farai una sorpresa, facendoci trovare una modalità storia come l’Emissario del Subspazio in Brawl, vero? Sarebbe la ciliegina su di una torta già squisita. La versione 3DS, invece, è stata di particolare interesse perché è la prima volta che vediamo SSB su di una console portatile: i comandi sembrano essere intuitivi ed azzeccati, il cel-shading insieme ai contorni più scuri intorno ai personaggi non rendono così caotica l’azione come immaginavo, ma anzi si riuscirà sempre a tenere d’occhio il nostro personaggio anche nelle zuffe più accese. Quindi anche Smash per 3DS è stato promosso a pieni voti, anche se, naturalmente, si notano le limitate capacità tecniche (seppur sfruttate appieno) rispetto alla home console, la quale, io prediligo per questo genere di giochi; sono comunque soddisfatto della doppia versione, che dà così la possibilità a chi non ha la console casalinga di fare lotte utilizzando tutti i personaggi Nintendo. Manca solo quindi di sapere quali personaggi completeranno il roster e le ultime chicche inattese, poi direi che ci siamo, non manca poi così tanto!

Kirby and the Rainbow Curse.
Ecco presente all’appello un'altra novità assoluta dell’E3, il nuovo gioco di Kirby per Wii U: fin dal suo annuncio, siamo accorti tutti come le dinamiche di questo titolo fosse ispirate ad un suo predecessore per Nintendo DS, ovvero Kirby e l’Oscuro Disegno. Kirby infatti sarà a forma di una piccola pallina e potrà essere condotto attraverso i vari livelli grazie ai tocchi e alle linee che tracceremo sullo schermo del Gamepad. Tutto sembra fatto di pongo e si può interagire con qualsiasi parte dello schermo grazie al pennino, con il quale potremo, oltre alle azioni sopra citate, bloccare i nemici, aprirci dei varchi, raccogliere stelline e tanto altro. In questo caso, devo dire la verità, per quanto il gioco sembra comunque promettere bene, non mi ha entusiasmato rivedere questo tipo di gameplay in un gioco di Kirby, il quale lo preferisco libero di galleggiare in aria ed assorbire direttamente chi gli sbarra la strada. Magari implementeranno qualche chicca inedita che mi farà ricredere sul tipo di gioco che hanno proposto, chissà (per la cronaca, una delle cose che più ho apprezzato sono le nuove trasformazioni di Kirby, come il carro armato, adorabili). In qualunque caso, Kirby dovrà attendere ancora un po’ prima di entrare ufficialmente in scena.

Captain Toad Treasure Tracker.
L’ultimo titolo che ho avuto la fortuna di provare a Milano è stato proprio quello dedicato al mitico Toad e all’avventura che lo vede completamente protagonista. Molti di voi ricorderanno, su Super Mario 3D World, i livelli dedicati al piccolo funghetto esploratore, nei quali si dovevano risolvere dei mini-enigmi senza la possibilità di eseguire salti. Ebbene, nel nuovo titolo tutti i livelli seguiranno questa scia, nei quali un Toad, sempre un po’ impacciato, proverà a superare le sue paure e a raggiungere la meta. Naturalmente i livelli del timoroso capitano giocati su 3D World non sono un termine di paragone all’altezza di quello che invece troveremo in questo gioco, dato che esso ha tutte le carte in regola per stupirci: strani power-up, piante da lanciare, sessioni su carrelli, boss da sconfiggere e chi più ne ha, più ne metta. Benché si tratta di un gioco del tutto nuovo, non abbiamo ancora le informazioni necessarie per sapere cosa aspettarci veramente, ma la prima impressione è sicuramente più che buona e dimostra come Nintendo non si limiti a sviluppare solo i suoi cavalli di battaglia, ma sperimenti anche nuove possibilità di gioco.

Cosa dire, dunque, in conclusione a questa bellissima esperienza? Innanzitutto, l’opportunità di accedere a questi titoli è una scelta molto azzeccata, perché permette programmare in anticipo l’acquisto dei giochi. Non tutti infatti possono permettersi ogni singolo titolo Nintendo da qui al 2015, ma sentir parlare e osservando i mondi in-game (oltre ai trailer mostrati nel Direct) può fornire un bell’aiuto sul criterio della decisione finale. Alcuni potrebbero amare i giochi d’azione diretta, ma saranno costretti a scegliere tra Hyrule Warriors e Smash. La stessa cosa accadrebbe tra i giochi rilassanti e colorati come Yoshi e Kirby. Rimane comunque il fatto che, su qualsiasi cosa sarete orientati, Nintendo non vi deluderà: ogni cosa provata a Milano mi ha lasciato comunque un bel ricordo e credetemi quando dico che le emozioni positive che si provano giocando migliorano l’animo del giocatore anche nella vita di tutti i giorni. Il futuro è certamente florido ed ora non ci resta che aspettare. 

Nessun commento:

Amazon Logo The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom
52,99 €
Amazon Logo Everybody 1-2 Switch
24,90€
Amazon Logo Super Mario Wonder
54,99 €
Amazon Logo Minecraft Switch Edition
33,49€
Offerte di Novembre 2023.
© 2011- Nintendo Galaxy. Tutti i Diritti Riservati. Il sito non è affiliato con Nintendo.
Il sito è protetto da Creative Commons. Attribuzione 3.0 Unported.
COOKIE & PRIVACY POLICY