Nel Regno dei Funghi dal 2011
Una Donna è morta per vincere un Wii.

Una Donna è morta per vincere un Wii.

Quella che vi stiamo per raccontare è una storia tragicomica riportata da diverse testate circa 6 anni fa, ritornata attuale in base a nuove informazioni riportare dall'US Federal Communications Commission.

Nel 2007 la KDND, una delle più famose radio di Sacramento (Capitale della California), apre a tutti i suoi ascoltatori un contest per vincere un Nintendo Wii. Hold Your Wee For A Wii, questo il nome della gara, ha una sola regola: chi fa pipì per ultimo vince la console. Armati di bottiglie offerte dall'emittente Californiana, i concorrenti iniziano a bere e trattenere la propria urina per ottenere il rivoluzionario prodotto Nintendo senza spendere nemmeno un cent. 

Peccato che una ventottenne, una certa Jennifer Strange, poche ore dopo, perde la vita. La causa? Acqua contaminata. Proprio quella che era stata offerta dalla radio alla malcapitata. Ma non è stata l'unica partecipante ad aver avuto problemi. Molti hanno abbandonato la gara a causa di attacchi di vomito e problemi respiratori.

Nel corso degli anni sono state rivelate nuove informazioni sulla tragedia consumatasi il 12 Gennaio 2007. Pare, ad esempio, che prima che il concorso iniziasse, un'infermiera del posto abbia contattato la KDND per riferire una possibile contaminazione delle fonti acquifere da cui poi avrebbero prelevato l'acqua. Inutile dire che fu ignorato l'avviso.

Ed oggi, dopo che gli ideatori del contest sono stati licenziati e che sono stati versati 16.577.118 Dollari alla famiglia di Jennifer Strange, la KDND potrebbe non ritrovarsi rinnovata la licenza di trasmissione, che scadrà il 1° Novembre. 

Nessun commento:

Amazon Logo The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom
52,99 €
Amazon Logo Everybody 1-2 Switch
24,90€
Amazon Logo Super Mario Wonder
54,99 €
Amazon Logo Minecraft Switch Edition
33,49€
Offerte di Novembre 2023.
© 2011- Nintendo Galaxy. Tutti i Diritti Riservati. Il sito non è affiliato con Nintendo.
Il sito è protetto da Creative Commons. Attribuzione 3.0 Unported.
COOKIE & PRIVACY POLICY