Nel Regno dei Funghi dal 2011
<b>A tu per U</b> |  #1 Cosa ne pensiamo di Animal Crossing: New Leaf.

A tu per U | #1 Cosa ne pensiamo di Animal Crossing: New Leaf.

Salve a tutti carissimi lettori. Oggi presenteremo una nuovissima rubrica chiamata "a Tu per U". Dove noi dello staff e invitati speciali diremo la nostra per ogni argomento.
Il tema di questa prima puntata è su: Animal Crossing New Leaf.
E l'invitato speciale di oggi è: "ilGatto" de L'angolo di Farenz.

IlGatto | Autore presso "Angolo di Farenz".

Cosa si può dire di Animal Crossing? Tutto e niente, è un titolo particolare che ai più sicuramente sembrerà per bambini o da femminucce, tuttavia sotto gli animali pucciosi e un clima vacanziero si cela un gestionale con i controcazzi. Non solo saremo noi a gestire le nostre finanze e la nostra casa, ma su di noi ricadrà anche l'onere di primo cittadino, ed eccoci a costruire ponti, panchine, orologi e lampioni pubblici. 
New Leaf non è un gioco per tutti, richiede dedizione, voglia di giocare in diversi momenti, per vedere cosa accade in un determinato momento, giorno, ora. La lista eventi è infinita per un gioco che può diventare una droga, in compagnia da sicuramente il massimo, grazie allo scambio di frutta e oggetti.
Personalmente è uno dei miei titoli preferiti, permette di fare cose nella vita pallose in maniera divertente, andare a casa di amici troppo lontani, permette di condividere momenti di vivace tenerezza o cazzeggio totale, non ha limiti di nessun genere.
Quindi vi consiglio di dargli una possibilità, non soffermatevi sulla superficialità, non cestinate un titolo perchè in copertina ha animaletti, provatelo per qualche giorno e poi sappiatemi dire se davvero siete in grado si smettere.


AlessandroDL | Video Editor; gestore rubriche.

Ammetto che Animal Crossing New Leaf è stato il mio primo gioco della saga. Quando lo presi per la prima volta in mano… non ci giocai... perché era notte e non sapevo che il gioco fosse così realistico da far chiudere tutte le attività commerciali.
Ma lo riprovai il giorno seguente. Il gioco iniziò bene, perché appena arrivai nella mia città, ci furono così tante cose da fare e da esplorare che non sapevo da dove iniziare.
Sarò breve… è un ottimo passatempo. Se non sai cosa fare, Animal Crossing New Leaf sarà sempre in grado di farti divertire ovunque tu sia. 
Il problema attuale è la monotonia… più vado avanti e più mi accorgo di ripetere sempre le stesse cose:
Devo costruire un'opera pubblica > mi servono soldi > vado a pescare > e vendo tutto a Ricicla & Ricrea per ottenere dei soldi.
Fossero solo le opere pubbliche… c'è anche la casa da ampliare… e lì sono ancora più soldi!!!
Beh dovevano pur inventarsi qualcosa che facesse durare il gioco più a lungo no?
Insomma, vendere cose fino ad ora è l'unico mezzo per fare stelline.
Invece la cosa che mi sta piacendo di più in ACNL sono gli eventi.
Come ho detto all'inizio, è un ottimo passatempo e infatti sarà un gioco che ci accompagnerà per tutte le stagioni. E chissà cosa ci attenderà.

P.S. Ah, ci tenevo a dire che odio anche tutti i miei concittadini particolarmente AVARI!



Francesco | Presidente Nintendo Galaxy; autore notizie.

Animal Crossing: New Leaf, il mondo di Relax che tutti vorrebbero avere nella vita reale. Personalmente non sono amante del genere, ma non potevo non acquistare questa Killer App di 3DS. Sono rimasto colpito. Sarà anche il caldo, ma non ho mai surriscaldato la portatile Nintendo tanto quanto in questo mese. 
Pescare, cacciare insetti, scavare fossili, interagire con i cittadini e con i proprietari di negozi, rimanere di stucco difronte alla quantità di mobili che i nostri amici hanno delle proprie cose. Il tutto semplicemente premendo qualche bottone della propria console. Fantastico.


Leonardo | Autore Speciali.

Beh, che dire di Animal Crossing... Ne sono rimasto davvero affascinato. Essendo il.mio primo titolo di questa serie per me è stato davvero bello. Esprime appieno tutte le potenzialità del 3DS: effetto 3D niente male (e senza esagerazioni), multiplayer divertente, StreetPass e SpotPass usati perfettamente, direi.
L'essenza del gioco la conoscete e non mi dilungo troppo, ma con ACNL ogni giorno è una nuova storia, ed è questo il bello: nuovi incontri, nuovi oggetti, nuove avventure. E il bello è che siamo noi a decidere tutto ciò e nessuno può ostacolarci. Animal Crossing: New Leaf è un gioco adatto a TUTTI e ovviamente un must-have. Grazie Nintendo. E ora scusate, ma devo andare ad innaffiare i miei fiori!


Francesco S. | Autore Notizie.

Letale. Non c’è altro termine per poter definire Animal Crossing New Leaf. Questa killer application non è mai stata nei miei pensieri, devo dirlo. Dopo un Wild World che mi risultò noioso dopo poco e un Let’s Go To The City identico (se non una diretta trasposizione) al capitolo DS, le mie speranze sulla serie si erano presto affievolite. Soltanto nel periodo vicino all’uscita del software la mia curiosità è stata stuzzicata, e anche pericolosamente. Eccomi quindi riversate nella testa dozzine di informazioni, recensioni, commenti, gameplay e chi più ne ha, più ne metta. Il primo impatto è stato unico e son riuscito a digerire le novità che ha portato il nuovo capitolo abbastanza in fretta. 
Questo nelle prime tre settimane di gioco. Poi il tutto è tornato come prima. Dopo aver sbloccato quasi tutti i negozi e aver raggiunto le 100 (per me fatidiche) ore di gioco, il mio interesse è calato, fino ad azzerarsi totalmente. Il gioco si è rivelato sì interessante e innovativo, ma Miyamoto & Co. non sono riusciti ad eliminare la noia, tipica della serie, che affligge il giocatore dopo un lasso di tempo. Negli ultimi giorni mi son ritrovato letteralmente a  ricercare il masso dei soldi giornaliero e a scuotere il 3DS nell’intento di arraffare le monete di gioco (destinate ai biscotti della fortuna). Non son riuscito ogni sera a fare scorpacciate di insetti rari e la mia casa si è fermata al primo piano, senza cantina o stanze aggiuntive. 
Ora come ora non ho intenzione di continuare l’avventura e comunque non penso che riuscirò mai a riprendere confidenza con il gioco. Del gioco mi posso definire più che soddisfatto, ma penso che lo avrei potuto apprezzare meglio in un'altra vita, magari caratterizzata da giornate di 48 ore e senza impegni. Sicuramente questo non è un addio alla serie… magari un arrivederci.


Daniele | Autore Recensioni.

Ho giocato ad Animal Crossing: New Leaf per un’ ottantina di ore (il mio 3DS può fare da testimone) e ci sono un paio di cose che mi sono saltate all’occhio, e parlo non solo di pregi, anche se questi ultimi sono molti più dei difetti.
A parer mio questo gioco ha avuto tutto questo successo – ormai se ne parla dappertutto, su riviste specializzate, youtube, siti di gaming e social network – per la sua semplicità: la grafica è vivace, piena di colori e l’effetto 3D è fatto molto bene; a ciò si aggiunge la possibilità di personalizzazione della propria città pressoché infinita: c’imbatteremo fin da subito in cittadini che vanno e vengono, varie opere pubbliche e negozi extra, e avremo addirittura la possibilità di piazzare a terra pattern per la pavimentazione personalizzabili  - pensate che potremo, all’inizio del gioco, scegliere persino la forma della nostra città! -.
Animal Crossing: New Leaf è un gioco che promette molte ore di gioco, ed effettivamente ci troveremo a giocare a questo titolo per molto tempo. L’unica pecca è la monotonia: per guadagnare soldi bisogna catturare sempre gli stessi pesci ed insetti e per ampliare la nostra casa o costruire un’opera pubblica nuova ci vorrà il tempo minimo di un giorno.  Ma questo non è un lato negativo: le cose sopra elencate, insieme alla limitazione degli eventi giornalieri, settimanali e mensile potrà spingerci a dedicare non più di un’ora o due al giorno a questo gioco, aumentando la longevità del titolo.
Ultima cosa, ma non meno importante, è la difficoltà di gioco, quasi inesistente: Animal Crossing è un gioco rilassante, ma in compagnia può diventare una sfida avere la città più bella o fare più soldi in una volta sola.
Questi sono i motivi del successo del titolo, secondo me ovviamente. Animal Crossing: New Leaf è un gioco versatile, divertente ed adatto a tutti: insomma quello che mancava al 3DS subito dopo il lancio.


E voi, cosa ne pensate di Animal Crossing: New Leaf?

Nessun commento:

Amazon Logo The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom
52,99 €
Amazon Logo Everybody 1-2 Switch
24,90€
Amazon Logo Super Mario Wonder
54,99 €
Amazon Logo Minecraft Switch Edition
33,49€
Offerte di Novembre 2023.
© 2011- Nintendo Galaxy. Tutti i Diritti Riservati. Il sito non è affiliato con Nintendo.
Il sito è protetto da Creative Commons. Attribuzione 3.0 Unported.
COOKIE & PRIVACY POLICY